Il ruggito del coniglio Il ruggito del coniglio Il ruggito del coniglio Radio2

Buon Compleanno a noi!

Ruggito Il Coniglio su iTunes

Conigli Nel Mondo

W GUGLIELMO MARCONI



REGOLAMENTO TALENT RADIOFONICO “W GUGLIELMO MARCONI”  IN  ONDA DURANTE IL RUGGITO DEL CONIGLIO SU RAI RADIO2

STAGIONE 2015 – 2016

 

 

1) La Rai Radiotelevisione Italiana realizza il Talent radiofonico dal titolo “W GUGLIELMO MARCONI”, in onda su RADIO2 nell’ambito del programma “Il Ruggito del Coniglio”, fatte salve diverse ed insindacabili decisioni della Rete emittente,  finalizzato all’individuazione di una nuova voce radiofonica.

I conduttori del Talent, Antonello Dose e Marco Presta, selezioneranno tramite audizione n.16 partecipanti al Talent, a loro insindacabile giudizio.

2) Ciascun candidato, per poter partecipare alla Selezione, dovrà essere in possesso dei seguenti requisiti:

 (i) aver compiuto 18 anni e non più di 35 anni;
(ii) non avere alcun vincolo contrattuale con terze parti per la gestione della propria immagine e notorietà, né accordo alcuno con terzi;

(iii) non avere parenti e/o affini in Rai;

(iv) essere esente da carichi pendenti ed in possesso di regolare permesso di soggiorno e lavoro in Italia;

(v) non aver già preso parte a talent radiofonici nazionali;

 

3) I candidati interessati potranno inoltrare richiesta di partecipazione alla Selezione  on line sul sito web coniglio.rai.it, sezione ………………….. dove il candidato dovrà riempire un modulo con tutte le generalità necessarie  (nome, cognome e numero telefonico per essere ricontattato) ed allegare un file audio in formato mp3, della durata massima di 2 minuti contenente una performance del candidato stesso, ed un curriculum vitae. 

 

4)  Si precisa che inviando il materiale, ciascun candidato:

(i)  garantisce di essere in possesso dei predetti requisiti di partecipazione;

(ii)  garantisce che il materiale allegato è originale e che contiene cioè la sua  immagine e voce e la sua  interpretazione e che non ha utilizzato alcun strumento per alterarli, obbligandosi a manlevare la Rai da qualsivoglia contestazione avanzata da chiunque al riguardo; 

(iii)  garantisce che il materiale allegato non lede diritti di terzi;

(iv)  autorizza Rai  e/o i suoi cessionari o aventi causa, al trattamento dei propri dati personali [1] attraverso strumenti elettronici e manuali nel rispetto del Codice e della normativa vigente in materia di Privacy.  I dati vengono raccolti e trattati solo per le finalità di selezione.

 

5)  Una volta a settimana due partecipanti selezionati si scontreranno uno contro l’altro durante  le puntate in diretta del programma “Il Ruggito del Coniglio”. L’abbinamento dei concorrenti per ogni scontro sarà stabilito ad insindacabile giudizio dei conduttori Dose e Presta, i quali proporranno, di volta in volta, delle prove radiofoniche ai due candidati. I podcast delle esibizioni verranno resi disponibili in un’apposita sezione del sito dei conigli. Saranno i voti online degli ascoltatori a stabilire il vincitore di ogni scontro, che verrà annunciato la settimana successiva durante la diretta.

 

La votazione potrà essere effettuata esclusivamente sul sito coniglio.rai.it

Sulla scheda di votazione online verrà pubblicato orario di apertura e chiusura delle singole sfide.

Il sistema di votazione consente agli utenti di esprimere una sola preferenza al giorno.

 

6) Nelle settimane successive, gli otto finalisti, continueranno a sfidarsi secondo le stesse modalità, fino a diventare quattro. In caso di ritiro o sostituzione di un finalista, verrà ripescato il più votato degli esclusi delle puntate precedenti.

 

7)  La finale del Talent si  svolgerà a metà marzo, in data e luogo da definire sulla base delle insindacabili esigenze di palinsesto della Rai, durante una puntata speciale del programma “Il Ruggito del Coniglio” durante la quale verrà designato il vincitore.


8)  Al concorrente vincitore verrà offerta la possibilità di partecipare in voce ad un programma radiofonico di Rai Radio2, durante il palinsesto estivo, negli orari e nelle forme da stabilire in comune accordo con la Direzione di Radio2.

 

9) I concorrenti si impegnano sin d’ora a cedere a Rai tutti i diritti di utilizzazione e sfruttamento sulle performance da essi rese nel corso del Talent, in esclusiva,  in ogni sede, forma e modo, senza limiti di spazio, tempo, di passaggi, nè di altro genere, con qualsivoglia mezzo tecnico e/o tecnologia di trasmissione esistente o di futura invenzione (esemplificativamente ma non limitatamente; via etere, cavo, satellite di ogni tipo e genere, digitale – anche terrestre-, MMDS, ecc.), con qualsivoglia formato, su qualunque supporto, attraverso qualsiasi canale e/o piattaforma distributiva, tecnicamente concepibili e realizzabili oggi e/o in futuro, con ogni piu’ esteso diritto di elaborazione e di riproduzione anche multimediale, dichiarando altresì che non avrano nulla a pretendere da Rai per qualsiasi ragione, causa o titolo in relazione alle predette performances.

10) I Concorrenti devono attenersi al rispetto delle regole comportamentali dell’ordine pubblico e del buon costume e sono obbligati a rispettare il Codice Etico RAI pubblicato sul sito www.rai.it.

 

11) I candidati/concorrenti sono obbligati al pieno rispetto del presente Regolamento.



[1] INFORMATIVA AI SENSI DELL’ART. 13 DEL DECRETO LEGISLATIVO N. 196/2003 E SS.MM.II. (CODICE IN MATERIA DI PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI): «La RAI-Radiotelevisione italiana Spa (di seguito brevemente RAI), titolare del trattamento, informa che i dati personali forniti direttamente dagli interessati al momento dell’invio della domanda di partecipazione saranno utilizzati per consentire di prendere eventualmente parte al Talent – disciplinato dalle disposizioni del presente Regolamento – e per far usufruire del premio che dovesse essere assegnato a seguito di tale partecipazione. I dati personali, il cui conferimento è facoltativo ma necessario per la suddetta finalità, verranno trattati manualmente e/o con mezzi elettronici. Il mancato conferimento dei dati non permette la partecipazione al Talent. Gli interessati possono esercitare i diritti previsti dall’art.7 del Decreto legislativo n. 196/2003 tra i quali quello di ottenere la cancellazione, l’aggiornamento, la rettifica e l’integrazione dei dati nonché di opporsi, per motivi legittimi, al trattamento degli stessi. Tali diritti potranno essere esercitati rivolgendosi alla RAI (Viale Giuseppe Mazzini, 14 – 00195 Roma) o al responsabile del trattamento, il Direttore pro-tempore della Direzione RAI – Radio 2 (c/o Via Asiago, 10 – 00195 Roma)».

 

W GUGLIELMO MARCONI

Rai.it

Siti Rai online: 847